Come organizzare una perfetta vacanza in montagna: consigli per tutte le stagioni

Non c’è niente di meglio per staccare la spina e riposarsi un po’ di una vacanza in montagna: camminare in alta quota, immergersi nei boschi ma, perché no, anche assaggiare le specialità montanare o dedicarsi a sport come sci e ciaspolate fa bene al corpo e allo spirito. A seconda, però, che si intenda andare in montagna durante l’inverno o in estate si dovrebbe programmare diversamente la propria vacanza e si dovrebbero prendere, soprattutto, precauzioni diverse per evitare sgradevoli imprevisti. Quello che proveremo a fare di seguito è, così, capire meglio come organizzare la perfetta vacanza in montagna e a cosa fare attenzione.

Vacanza in montagna: cosa sapere e come organizzare quella perfetta

Il primo consiglio è prendersi un po’ di tempo per scegliere con cura in che zona recarsi. Quasi ogni regione d’Italia, anche se non si vuole andare all’estero, ha le sue mete perfette per le vacanze in montagna ma, mentre alcune sono ideali per lo sci o il trekking professionale, altre sono più adatte alle famiglie, a chi viaggia con bambini o persone anziane o a chi non voglia rinunciare a un pizzico di vita mondana anche se ha scelto di fare delle vacanze nature. Studiare in anticipo tutte le attrattive che offre la località montana in cui ci si intende recare è vitale, insomma, per assicurarsi che tutto fili liscio durante la permanenza: se si hanno abbastanza giorni a disposizione, per esempio, più che scegliere una sola meta, rischiando di annoiarsi una volta provati tutti i sentieri e le piste disponibili, si potrebbe optare per una zona con più località vicine da scoprire. Attenzione soprattutto a scegliere per la propria vacanza in montagna mete adatte alle proprie abilità montanare e a quelle delle persone con cui si viaggia: percorsi piuttosto ostici o piste per chi padroneggia lo sci potrebbero non rientrare, infatti, nell’idea di vacanza in montagna rilassante o non essere adatti per esempio a famiglie con bambini.

Una volta scelta la meta, comunque, una delle poche cose che resta da fare è preparare con cura la valigia per la montagna. Vestiti e scarpe comode sono immancabili, insieme agli accessori sportivi se si intende praticare – o, perché no, imparare – degli sport alpini. Se si va in vacanza in montagna in inverno meglio avere con sé indumenti termici, aiutano a sopportare di più gelate e temperature piuttosto basse; in estate, invece, sono irrinunciabili occhiali da sole e protezione solare per evitare scottature e insolazioni. Soprattutto se si intende fare trekking, meglio mettere in valigia anche uno zaino sportivo o uno zaino da montagna: se ne trovano di capacità diverse e possono essere utilizzati per portare con sé bevande, cibo, torce, coltellini e tutto quello di cui si può aver bisogno durante le escursioni. Se si decide di partire per la vacanza in montagna in macchina, non solo in inverno, meglio controllare di avere a bordo delle catene da neve come quelle di https://catenedaneve.org/, da montare al bisogno o sulle strade con obbligo di catene.