Attacchi di panico: di che cosa si tratta

Che cos’è il disturbo da panico e l’attacco di panico è spiegato nel dettaglio di seguito in questo breve approfondimento per fare chiarezza sul tema.

Che cos’è un attacco di panico

Il disturbo da panico è utilizzato dalla frequente manifestazione di attacchi di panico. Si tratta di episodi di ansia molto acuta Durante i quali la paura aumenta fino a care sensazioni spiacevoli proprio livello fisico. La paura incontrollata E incontrollabile fa sembra alla persona che la sperimenta di morire, di prendere il controllo e di avere un attacco di cuore. Infatti, possono esserci dolori al petto, sudorazione eccessiva, vertigini. Purtroppo, l’attacco di panico non è detto che sia di per sé un disturbo poiché può capitare a volta nella vita di sperimentarlo. Tuttavia, potrebbe essere d’aiuto rivolgersi a uno psicologo e psichiatra a Milano.

Il brutto degli attacchi di panico è che si manifestano all’improvviso senza che vi sia una reale motivazione o un pericolo imminente. Infatti, il panico è immotivato. Questo porta le persone che ne soffre a vivere ancor di più in un costante stato di agitazione e ansia perché potrebbe sperimentare un altro attacco di panico in qualsiasi momento, in qualunque luogo.

Alcuni dati sul disturbo di panico

Secondo gli studi e i dati raccolti, le persone che soffrono di attacchi di panico hanno alcune caratteristiche in comune. per iniziare, sono più donne che uomini in età adulta tra i 25 e i 40 anni. Le donne che ne soffrono sono addirittura il doppio rispetto agli uomini. Oltre a questi fattori, se ne osservano altri di tipo ambientale. Soffrono di più di attacchi di panico le persone che abitano in città piuttosto che in zone rurali. È stato stimato che circa il 30% della popolazione ha sperimentato un episodio di attacco di panico almeno una volta nella vita.

Come viene trattato l’attacco di panico

I disturbi da panico e i relativi attacchi, vengono trattati dalla psicologa e psichiatri a Milano con la psicoterapia cognitivo comportamentale.