Break dance: da dove nasce e quali sono i passi

Chi è appassionato di musica hip hop, non può non conoscere la storia della previdenza E i passi principali che si possono imparare anche alla scuola di danza a Milano.

La storia della break dance

La break dance della scuola di danza a Milano può essere definita come uno stile di ballo che nasce all’inizio degli anni 70 tra i giovani afroamericani. I primi passi pare siano stati eseguiti nel quartiere del Bronx di New York, uno dei più poveri e disagiati della città. All’epoca era famoso per essere un quartiere difficile dove gli emigranti abitavano. Per strada i ragazzi davano vita a questo ballo che è caratterizzato pause, dette appunto break. In questi momenti, tutti gli strumenti venivano silenziati tranne le percussioni che davano il ritmo. I passi venivano eseguiti proprio in questi momenti per poi interrompersi nuovamente.

Oltre ad essere un ballo, il fenomeno della break dance ha il vanto di essere stato uno dei freni all’attenzione sociale tipica di questi quartieri. Infatti, le gang invece di affrontarsi in modo violento si organizzavano in gang di ballo. Dai quartieri degradati di New York questo stile di ballo si è diffuso fino ad arrivare alla scuola di danza a Milano.

Nasce dalla cultura hip hop. In origine, questo ballo veniva eseguito a turno tra ragazzi che si pare il cerchio. Uno volta, entravano al centro per fare i propri passi E acrobazie. Con la diffusione dello stile hip hop degli anni 80, prende piede anche la break dance. Era ballato soprattutto dagli adolescenti che la vedevano come un Moto di ribellione.

I passi della break dance

Una volta svincolato da questi aspetti, la break dance diventa uno stile vero e proprio che acquisisce passi più standardizzati. Ci sono diversi passi base della danza break dance, partendo dal toprock. Pratica, si tratta del tasso introduttivo che si esegue impieghi per introdurre poi altri passi e figura. Quando il corpo esanime delle rotazioni, in gergo si parla di powermove. Go down, come suggerisce il termine, il passo di registrazione tra la posizione in piedi in quella terra. Il footwork è un passo in cui sono protagoniste le gambe per ballare.