Come scegliere la caldaia? Tutto quello che c’è da sapere

Installare una caldaia è una decisione davvero importante per rendere la propria abitazione confortevole ed è anche un investimento a lungo termine.

Al momento dell’acquisto sono diverse le valutazioni da tenere a mente e per questo è utile sapere fin da subito quali sono gli aspetti da considerare nella scelta della caldaia. Questi aspetti riguardano ad esempio la quantità di acqua necessaria per il fabbisogno della famiglia, la dimensione dello stabile da riscaldare e ovviamente il tipo di carburante disponibile.

Una buona caldaia fornisce il calore necessario per il riscaldamento domestico nonché l’acqua calda sanitaria e tutto ciò è possibile anche senza dover pagare bollette salate. Per iniziare a farvi un’idea potete visitare il sito www.tecnicocaldaieroma.com.

 

I criteri per acquistare la caldaia giusta

Nella scelta della caldaia uno degli aspetti da considerare è la potenza ed in particolare questa va regolata sulla base degli ambienti da riscaldare.

 

Più è ampia la superficie, maggiore è la potenza della caldaia necessaria per tale scopo. Allo stesso modo va considerata anche la quantità di acqua calda utile per il bisogno della famiglia.

 

A questo aspetto ne vanno poi aggiunti altri come le abitudini delle persone che vivono nell’ambiente, il numero delle persone e l’isolamento termico dell’edificio stesso.

Esistono poi alcuni modelli che hanno la sola funzione di riscaldamento e modelli idonei anche per la produzione dell’acqua calda sanitaria.

Posizionamento e classe energetica

 

E’ importante considerare anche il posizionamento. Una caldaia a condensazione, ad esempio, può essere collocata all’esterno o all’interno. Generalmente la si colloca all’interno sia per preservare la caldaia dalla pioggia e dagli altri agenti atmosferici sia per poterla gestire più facilmente quando necessario.

Se la scelta di collocare la caldaia all’interno della casa è quella definitiva è importante sapere che esistono tantissime tipologie di caldaie anche di piccole dimensioni proprio per incontrare le esigenze di chi ha poco spazio a disposizione ma non vuole rinunciare a tenere la caldaia in casa.

Nella scelta della caldaia per la propria casa poi non va sottovalutata la classe energetica perché è da questa che dipende il consumo effettivo.