Registrare un marchio, quanto costa la procedura

Hai dato vita al tuo business che sta crescendo con successo, e ora è arrivato il momento per te di registrare un marchio. Ma quanto costa la procedura? Avere una risposta precisa è piuttosto difficile, perché le variabili sono molte. Ecco perché la scelta migliore è quella di affidarsi a dei professionisti del settore; su www.registrazionemarchiebrevetti.info potrai chiedere un preventivo personalizzato in base alle tue esigenze.

Ci sono però dei costi fissi di cui tenere conto, anche qualora volessi seguire la procedura autonomamente. A patto di essere certo di consegnare correttamente la modulistica, o rischi di dover rifare l’intera procedura.

Il marchio registrato in Italia

Per prima costa, il tuo marchio va registrato sul territorio nazionale. Il costo di base è di 101 euro per la registrazione in una sola categoria di servizi. Nel caso tu ne debba aggiungere altre, devi calcolare 34 euro per ogni voce.

A questi vanno aggiunte le spese di segreteria camerale (40 euro) e la marca da bollo (16 euro), per la presentazione in cartaceo. In sintesi, quindi, la spesa minima per registrare il tuo marchio va dai 160 ai 200 euro.

Registrazione in Europa

Se hai mire più ambizione e vuoi spingere il tuo progetto fuori dei confini nazionali, dovrai registrare il tuo marchio a livello europeo. Per la registrazione online, il costo di base è di 850 euro; potrai però operare solo in una categoria di prodotti o servizi. Ogni categoria in più richiede un supplemento di 150 euro. Al totale devi aggiungere 50 euro per le tasse.

In conclusione, registrare un marchio in Europa deve mettere a budget un minimo di 900 – 1000 euro.

Marchio internazionale

Per marchi registrati in tutto il mondo, un preventivo generico è veramente difficile da ipotizzare. Il costo dipende dalle tasse previste dalla zona di origine; cambiano per esempio se è un marchio italiano oppure europeo. E dipende anche dal tipo di marchio: se è denominativo c’è una tassa fissa di 532 euro, che sale a 736 euro per un marchio di tipo figurativo.