Stretta sul contante: perché ne vale la pena

Con l’ultima legge finanziaria, il contante ha ricevuto un’ulteriore stretta, passando da un massimo di tremila e mille euro. Molte persone si domandano perché non è più possibile prelevare tanto contante o pagare in contante un cono superiore ai mille euro. In questo breve articolo, è possibile capire meglio perché invece si tratta di  un intervento che vale la pena fare.

Ridurre i pagamenti in nero

Per iniziare, il motivo principale per cui il contante è stato ridotto è per ridurre i pagamenti in nero. L’emissione dello scontrino fiscale del registratore di cassa può esser aggirata più facilmente quando si paga in contanti rispetto alla carta bancomat o di credito. È più facile nascondere dei proventi se in cassa solo denaro contante. Invece, usando pagamenti elettronici è più facile fare conti precisi ed evitare l’evasione, una piaga che nel nostro Paese costa moltissimo alle casse dello Stato. Si conta che l’evasione fiscale si azzerasse da domani, le tasse richieste dallo stato sarebbe più che dimezzate e non ci sarebbe il problema del debito pubblico.

Evitare i furti anche da parte dei dipendenti

Far girare troppo contante è rischioso sotto tanti punti di vista. Per iniziare avere la cassa piena di contante è una tentazione forte per tutti i dipendenti che potrebbero allungare le mani e prendere qualcosa. Con un registratore di cassa e la stretta sul contante, il rischio di riduce notevolmente. Inoltre, bisogna cambiare abitudini e avere meno contante con sé, ma anche in casa, è un vantaggio. I ladri che entrano in casa sono alla ricerca di denaro contante perché sanno che le persone sono abituate ad avere dei contanti in casa ma meglio invece non avere nulla per ridurre il rischio di subire furti con scasso.

Ridurre il contante falso

Infine, con una stretta sul contante circolerebbe anche meno denaro contraffatto messo in giro dalle organizzazioni criminali. Ci sarebbero minori rischi anche per quanto riguarda la circolazione di denaro falso.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.registratoredicassaroma.com