Attacco di panico: tutto quello che c’è da sapere

In questa breve guida, chiunque può approfondire il tema dell’attacco di panico, un disturbo psicologico in crescita.

Che cos’è l’attacco di panico

L’attacco di panico è un episodio di paura e di forte disagio in assenza di un vero e proprio pericolo. Infatti, la sensazione di paura non è giustificata. I sintomi possono essere sia fisici che cognitivi. Gli attacchi di panico purtroppo sono cresciuti negli ultimi periodi, complice l’incertezza del futuro.

Quali sono i sintomi

Chi sperimenta un attacco di panico sente una forte e improvvisa sensazione di paura, terrore accompagnata da sintomi quali palpitazioni, sudorazione eccessiva, vertigini, fatica a respirare. Il soggetto ha pura di perdere il controllo, di morire e di morire. Il quadro dei sintomi è spesso molto simile a quello dell’attacco cardiaco perciò spesso viene confuso per tale.  Altri sintomi che indicano un attacco di panico sono : formicolii alle estremità del corpo (mani e piedi), nausea, tremori. I sintomi sono molto variegati perché questo disturbo ha ordine psicologica e quindi ogni persona può avere sensazioni diverse.

Alcune persone dicono di aver avuto la sensazione di essere al di fuori del proprio corpo, di non appartenere alla realtà, nota come derealizzazione. Anche la crisi di pianto spesso accompagna un attacco di panico che rientra, tecnicamente, nell’area dei disturbi d’ansia.

Quanto dura l’attacco di panico

Un attacco di panico ha una durata molto limitata sebbene a chi lo sperimenta sembra sia passato di più. Non dura più di 5 minuti in generale. L’apice dell’attacco arriva subito, nel giro di 30 secondi al massimo. dopo ci sono solo “strascichi”.

Chi soffre di attacchi di panico

Difficile delineare l’identikit di chi soffre di attacchi di panico poiché può capitare a tutti, davvero tutti. Di solito però si tratta di persone che hanno la tendenza a controllare tutto quanto e appena qualcosa sfugge al loro controllo, parte l’ansia, il nervosismo, i malumori, l’insonnia e così via. Chi soffre di attacchi di panico speso si sente sopraffatto dagli eventi e dalla situazione; si convince di essere una persona debole che non sa affrontare le cose. Per questo motivo potrebbe essere utile rivolgersi a www.attacchidipanicomilano.com