Caldaie di ultima generazione: quali tecnologie sfruttano

Le caldaie di ultima generazione hanno tecnologie avanzate e innovative per consumare meno e produrre di più ma anche per ridurre le emissioni dannose. In questo focus, tutti possono scoprire quali sono le tecnologie che permettono di avere tutti i benefici di cui si sente spesso parlare.

La pre miscelazione del gas

Prima che il gas venga inviato al bruciatore per produrre l’acqua calda sanitaria, la caldaia addiziona una piccola quantità di aria. Infatti, non si brucai gas puro al 100% ma addizionato con della semplice aria che al caldaia prende dall’esterno. La quantità aggiunta, comunque, non pregiudica la produce di calore. L’unico effetto è quello di ridurre i consumi di gas e, di conseguenza, anche la bolletta del gas che arriva a casa alla fine del periodo.

L’auto regolazione termica

Nelle caldaia tradizionali, è necessario regolare la temperatura dell’acqua in modo manuale. Di solito, durante la stagione fredda e invernale la temperatura si aggira intorno ai 60 – 70° C. Più le temperatura esterne aumentano più le temperature della caldaia si possono diminuire fino ad arrivare anche a 40° C. molte persone si dimenticano di fare questo passaggio e hanno una caldaia che funziona alla massima potenza anche in estate, continuando a spendere un sacco per saldare la bolletta del gas.

Una caldaia di ultima generazione regola in automatico la temperatura dell’acqua. A mano a mano che la temperatura, anche negli ambienti di casa, aumenta, la caldaia riduce la sua potenza, la temperatura dell’acqua e il consumo di gas.

La tecnologia a condensazione

Infine, le innovative caldaie che sostituiscono quelle tradizionali hanno una tecnologia a condensazione che recupera calore dai fumi di scarico che si generano durante la combustione del gas. Prima che i fumi di scarico vengano espulsi dal camino, la caldaia li trattiene e li condensa per recuperare parte del calore che trascinano fuori normalmente. Il rendimento termico migliora e si registra una notevole riduzione del gas combustibile.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.assistenza-caldaie-roma.cloud