Come controllare la pressione della caldaia

La pressione della caldaia è uno dei quei parametri che va sempre controllato con cura per assicurare il corretto funzionamento del sistema. Infatti, è una delle operazioni che è sempre inclusa nella revisione periodica. Vediamo dunque come si controlla e che cosa fare se il livello non è quello corretto.

Come controllare la pressione

Verificare il livello della pressione è molto più facile di quanto si possa pensare. Non servono infatti capacità particolari. L’indicatore della pressione è sistemato proprio nella parte frontale. Se la calida è un modello più recente, è facile che l’indicatore non ci sia più. Tutti i valori sino stati inseriti all’interno del display elettronico.

Come aggiustare il valore della pressione

Perché il sistema funzioni alla perfezione, la pressione dovrebbe esser compresa tra 1 e 2 Bar. Se la pressione sotto 1 Bar, è troppo bassa e ci sono problemi come i termosifoni che no si scaldano e l’acqua calda che non esce dal rubinetto.

Se la pressione dovesse sopra ai 2 Bar, allora è troppo alta. In questo caso, non è facile accorsene perché non ci sono sintomi immediati, ma a lungo andare questa situazioni provoca rotture e malfunzionamenti.

Per aggiustare la pressione e fa sì che abbia il giusto livello, si possono fare diverse operazioni, iniziando con lo sfiato dei termosifoni, basta aprire la valvola del termosifone per far uscire eventuale vapore e bolle d’aria all’interno del circuito che impediscono all’acqua di girare.

È altresì consigliabile controllare che non ci siano perdite di acqua sotto ai termosifoni anche dalla caldaia. Il problema potrebbe essere legato a delle guarnizioni da sostituire ma anche alla pressione. Infatti, se la pressione è eccessiva, l’acqua fuoriesce dove può – anche sostando al guarnizione – e quindi ecco che da dove si formano le chiazze di acqua. Per alzare il livello della pressione e riportarlo alla normalità, basta aprire il rubinetto di ingresso acqua sistemato nella parte sotto della caldaia.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.assistenzacaldaieberettaroma.cloud