Ginecomastia: tutto quello che c’è da sapere

La ginecomastia un aumento del volume della mammella nell’uomo. Si tratta di una condizione che non comporta nessun tipo di patologia o altro problema. Si tratta soprattutto di un problema di tipo estetico che può essere dovuto a diversi fattori. È meglio conoscere in modo approfondito I diversi tipi di ginecomastia per trovare una soluzione ottimale

La classificazione: diversi tipi di ginecomastia

Si parla di ginecomastia puberale per indicare un processo fisiologico che si verifica nei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni. La produzione ormonale si intensifica fino a produrre un eccesso di testosterone che viene convertito in modo naturale dal corpo in estrogeni, I quali provocano lo sviluppo anomalo delle ghiandole mammarie essendo gli ormoni che predominano nella donna. Questa condizione regredisce in modo del tutto naturale nel giro di d’anni fino a sparire completamente.

La ginecomastia congenita, invece, alterazione l’equilibrio ormonale che ha cause ereditarie. Significa che c’è una connotazione familiare. Si parla di ginecomastia indotta quando a provocare propanolo della mammella determinati farmaci che compromettono normale produzione ormonale.

Esiste un altro modo di classificare la ginecomastia in base ad alcuni tratti distintivi. La ginecomastia vera corrisponde ha un reale aumento del volume mammellare dovuto allo sviluppo della ghiandola. Dall’altra parte abbiamo la ginecomastia falsa, detta anche essendo ginecomastia. L’aumento della mammella dovuto a un aumento del tessuto adiposo, cioè del grasso presente nella zona. Si parla di ginecomastia mista quando l’aumento della mammella è causato da ambedue le case viste prima.

Che cosa fare

Il problema della ginecomastia è piuttosto diffuso, soprattutto per quanto riguarda la cosiddetta ginecomastia falsa, spesso legato a problemi di peso. Dato che si tratta di un problema di alimentazione e sedentarietà, ci si aspetta che i casi di ginecomastia in futuro aumentino addirittura. È consigliabile prenotare una visita specialistica per capire di quale tipologia si soffre e trovare dunque adeguate soluzioni terapeutica da mettere in atto al più presto.

Per prendere subito un appuntamento per una visita, clicca qui www.ginecomastia.eu