I segnali della dislessia: quali sono

Alcuni genitori possono aver sentito dire dalla maestra che il bambino potrebbe esser dislessico. Ci sono dei test psicologici Milano specifici per accertarlo e ottenere le certificazioni del caso. Per capire se il bambino è dislessico, ci sono dei segnali che gli insegnanti ma anche i genitori possono cogliere anche a casa. per scoprire quali sono i più comuni, basta leggere quanto segue.

Difficoltà di lettura

La prima cosa che si può notare in un bambino dislessico è la difficoltà di lettura. Non riesce a leggere in modo fluido e si interrompe spesso per esaminare in maniera minuziosa ogni singola parola, cormese quelle più semplici come le bisillabiche che nino dovrebbero creare difficoltà dopo il primo anno di scuola elementari.

Confonde le parole e i suoni

La dislessia è un DSA che a che fare con le difficoltà di abbinamento tra fonema e grafema. Per tale ragione, il bambino non associa correttamente il suono ala parole che deve leggere, leggendo una cosa per l’altra. I test psicologici Milano prevedono diversi esercizi, proprio come quelli che si fanno a scuola, che però vengono analizzati con un occhio più clinico.

Impiega più tempo dei compagni per leggere

Spesso gli insegnanti si accorgono di difficoltà di apprendimento specifiche confrontando i risultati dei bambini della classe. Ovviamente, è vero che ci sono bambini più abili degli altri ma in bambino dislessico è molto al di sotto della media dei suoi compagni. Se un bimbo impiega molto tempo in più a leggere un testo rispetto a un compagino, potrebbe essere un primo campanello d’allarme che non va ignorato.

Fa capricci quando deve leggere

La maggior parte dei bambini che ha difficoltà specifiche dell’apprendimento, come la dislessia o altre, è facile che faccia i capricci quando ci sono da fare i compiti. Purtroppo, non è sempre facile capire la differenza ma il bambini dislessico si lamenta molto quando arriva il momento di leggere e svolgere gli esercizi che richiedono la lettura di un testo più volte, mentre per altri non fa lo stesso.