Isolamento termico: come e perché migliorarlo

Moltissime persone commettono l’errore di pensare che l’isolamento termico non abbia molto a che fare con il risparmio economico. Invece, non è affatto così per limitare la dispersione termica e potenziare l’isolamento termico significa rendere più efficiente il sistema di riscaldamento domestico, smettendo di pagare così tanto per saldare la bolletta del gas. Scopriamone di più in questo breve articolo che segue.

Perché preoccuparsi dell’isolamento termico

Anche tu dovresti preoccuparsi molto di più dell’isolamento termico perché è un aspetto che ha a che fare con l’efficienza del sistema di riscaldamento e i consumi della caldaia per la produzione di acqua calda sanitaria. Se il tuo immobile non vanta un buon isolamento termico, significa che la maggior parte del calore che viene prodotto dai caloriferi se ne va all’esterno. Invece che restare dentro casa e rendere la temperatura piacevole, il calore viene sprecato verso l’esterno.

La dispersione termica è dovuta al fatto che un immobile ha diversi ponti termici, si tratta di un nome che viene dato per indicare il fenomeno per cui un ambiente dalla temperatura alta si raffredda se non c’è una barriera idonea a confine con l’ambiente dove la temperatura è minore.

Alcuni esempi di ponti termici dell’immobile sono la porta di ingresso, le finestre, il pavimento, il tetto e anche i muri perimetrali.

Come migliorare l’isolamento termico

Il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Ferroli a Milano consiglia diversi interventi per ridurre la dispersione e migliorare l’isolamento, garantendo consumi ridotti alla caldaia per la produzione di acqua calda sanitaria. Per esempio, si può realizzare il cappotto termico cioè installare pannelli isolanti intorno al perimetro esterno imbottiti con prodotti come il polistirolo oppure la lana di roccia.

Altri esempi possono essere l’installazione di una nuova porta di ingresso con caratteristiche di isolamento. Los tesso discorso vale per le finestre; oggi in commercio si trovano diverse finestre e infissi a taglio termico con tripli vetri proprio per limitare la dispersione termica. Anche rivestire adeguatamente il tetto o il pavimento punta nella stessa direzione.