Le misure contro il coronavirus

Ormai è oltre un anno che abbiamo a che fare con un nuovo E temibile virus, noto con il nome di covid 19, che ha scatenato una pandemia globale è causato migliaia e migliaia di morti in tutto il pianeta. Dovrebbero essere ormai assolate e conosciute da tutti le misure editare il contagio ma è evidente che qualcosa non sta funzionando visto l’aumento continuo sia dei casi che degli ingressi in terapia intensiva e addirittura dei deceduti. Per questa ragione potrebbe essere utile ribadire ancora una volta quali sono le misure e i consigli per limitare il contagio.

Indossare la mascherina

La prima cosa da fare per impedire la circolazione del virus indossare la mascherina. È importante che il tipo di protezione copra bene bocca e naso evitando che le esalazioni fuoriescono vadano a trasportare il virus all’esterno visto che si propaga proprio con quelle microscopiche gocce di saliva che si emettono normalmente respirando parlando. La mascherina va indossata anche all’esterno E negli interni di casa soprattutto quando si ricevono persone che non fanno parte del nucleo convivente.

Mantenere le distanze

È indispensabile mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 m per limitare al massimo la circolazione del virus che ha provocato elezioni alla vita quotidiana che conoscevamo prima.

Lavare le mani

Entrando e uscendo da ogni luogo bisogna sempre igienizzare le mani perché spesso sono il vettore virus che viene quindi trasportato dall’esterno in casa e viceversa.

Uscire il meno possibile

Per limitare la circolazione del virus evidente che una delle misure più efficaci è quella di limitare al massimo le uscite restando in casa il più possibile. Per fortuna, oggi sono a disposizione una serie di servizi per avere tutto quello che serve direttamente a domicilio. Non si tratta solo del servizio delivery per la cena o la spesa ma oggi è attivo anche il servizio di consegna farmaci a domicilio a Milano, evitando così di doversi recare in farmacia dove spesso ci sono lunghe file e potrebbero esserci anche delle persone contagiate.