Perché conviene fare una doccia al posto del bagno nella vasca

A ben guardare, ci sono davvero molti motivi per cui vale la pena fare una doccia al posto del bagno nella vasca. In questo breve focus sull’argomento si cerca di fare maggiore chiarezza su questa affermazione spiegare per filo e per segno il perché.

  1. Risparmio idrico e di gas

Per fare il bagno nella vasca sono necessari diversi metri cubi di acqua calda. Questi si riducono notevolmente se si preferisce una doccia. Questo aiuta a tenere più bassi e ridotti i consumi di gas combustibile della caldaia per la produzione di acqua calda e, di conseguenza, anche il costo fatturato in bolletta del gas. Se in uno o nell’altro caso, non dovesse arrivare acqua calda dal rubinetto o comunque impiegasse davvero molto tempo per riscaldarsi, potrebbe esser colpa di un pressione insufficiente della caldaia. Per regolarla e risolvere il problema il prima possibile, basta rivolgersi a tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Immergas Roma.

  1. Risparmio di tempo

Facendo al doccia è anche più facile risparmiare tempo. Spesso facendo un bagno ci si dilunga troppo e si tenie il bagno occupato per molto tempo. Si tratta di un problema molto sentito soprattutto per chi abita con altre persone. Chi non dovesse avere una cabina doccia ma solo la vasca da bagno potrebbe pensare di installare una tenda per fare la doccia anche nella vasca e ridurre i tempi, in particolare durante la settimane i giorni lavorativi.

  1. Più sicura

La cabina doccia è anche più sicura per tuti i membri della famiglia. Forse è vero che è comodo fare il bagno ai bambini piccoli nella vasca ma non bisogna mai abbassare la guardia quando c’è dell’acqua per il pericolo di affogamento. Inoltre, la cabina doccia è più sicura per le persone anziane e tute quelle che hanno una mobilità ridotta. Entrare e uscire dalla vasca da bagno scavalcando il bordo spesso è disagevole, infatti. Spesse volte è la causa principale di cadute anche molto gravi in bagno che comportano al rottura del femore.