Risparmiare sulla bolletta del gas: come fare

Se siete stufi di vedervi arrivare nella cassetta delle lettere bollette dal gas sempre altissime, provate a seguire uno o più dei seguenti consigli. Se fate degli investimenti a lungo termine, il vantaggio economico che avrete è massimo.

Sostituire la vecchia caldaia con un modello nuovo

La prima cosa che potete sicuramente fare per avere una bolletta più bassa rispetto a prima, è sostituire la caldaia in uso con un modello nuovo. Oggi il vostro tecnico di fiducia può consigliarvi un modello migliore che ha un’efficienza maggiore, come può essere la caldaia a condensazione. Se sostitute la vostra vecchia caldai a con una maggiore efficienza significa che quest’ultima usa meno gas per produrre il calore che vi serve. inoltre, per chi sostituisce al vecchia caldaia tradizionale con modelli con tecnologie migliori, ha diritto a una detrazione del 65% della spesa sostenuta.

Prenotare la regolare revisione annuale

Un altro improntate passo che dovete fare per assicurarvi un risparmio in bolletta è prenotare la regolare revisione, come d’altronde è previsto dalla normativa vigente. Il caldaista che interviene circa una volta l’anno sulla vostra caldaia, aiuta a ridurre i consumi e migliorare il rendimento termico. Se non avete mai fatto fare la revisione da un valido professionista in regola, fatelo al più presto per vedere scendere l’importo fatturato in bolletta a fine del mese.

Curare l’isolamento e la coibentazione termica di casa

Un altro investimento che potte fare per assicurare un consumo ridotto di gas è coibentare la casa e migliorare così l’isolamento termico. Una casa che non è ben isolata dispendere gran parte del calore che la vostra caldaia produce bruciando il costoso gas, soprattutto nel periodo invernale. Per raggiungere una temperatura dentro casa stabile e gradevole in poco tempo senza sprechi, dovete coibentare i muri perimetrali come anche il pavimento e il soffitto. Sono tutti interventi che vanno a bloccare la dispersione di calore che vi costringe a lasciare i caloriferi accessi per molte ore, con un conseguente spreco di costoso gas.

Per avere subito maggiori dettagli, vai su www.caldaieroma.eu