1000 e più usi del cartongesso

Il cartongesso Milano è un prodotto estremamente versatile poiché si può utilizzare una serie pressoché infinita di progetti edili e quelli più comuni sono elencati di seguito.

  1. La cabina armadio. Per realizzare una cabina armadio che possa contenere in modo ordinato tutto il guardaroba sia estivo che invernale e tutti gli accessori, si utilizza principalmente il cartongesso sistemato su di una struttura in alluminio personalizzata in base allo spazio disponibile.
  2. Murare le porte. Quando si uniscono due ambienti, come capita nel caso dell’open space, si chiude poi una delle due entrate. Per murare la porta, oggi si preferisce utilizzare il cartongesso al posto dei classici mattoni e cemento.
  3. Le scale. Chi vuole realizzare una rampa di scale interna esterna può portare per il cartongesso Milano che ha un ottimo grado di resistenza e durata nel tempo.
  4. Il controsoffitto. Che si voglia isolare il soffitto oppure realizzare un particolare progetto di illuminazione, i pannelli di cartongesso sono la soluzione migliore che ci sia oggi sul mercato perché veloci da posare anche poco costosi.
  5. Le pareti divisorie. Una volta che si è realizzato uno spazio interno, si può dividere con le pareti in cartongesso quali hanno un’ottima resistenza poiché è sufficiente sceglierne lo spessore.
  6. La libreria a muro. Stesso modo della cabina armadio, si possono realizzare altri progetti in muratura come la libreria oppure la parete attrezzata per il salotto nonché un armadio a vista in ingresso dove appoggiare le scarpe e le giacche.
  7. Il parapetto. che si tratti del parapetto di un balcone oppure del giro scale, si può sempre utilizzare il cartongesso Milano che viene intonacato come fosse una normale parete.
  8. Il cappotto termico. Moltissime volte si utilizza il cartongesso per realizzare il cosiddetto cappotto termico. Si tratta di una sorta di contro pareti esterne che hanno lo scopo di isolare l’abitazione e impedire la dispersione del calore generato dal sistema di riscaldamento, aiutando così la coibentazione ed evitando alti costi fatturati in bolletta.