Certificato di rottamazione: cos’è e che parti deve includere

Il Certificato di rottamazione è un documento fondamentale che viene consegnato dopo che il veicolo da rottamare viene preso in carico. Molte persone sottovalutano l’importanza di questo documento fino a quando poi si ritrovano allo sportello Aci e scoprono che non si può procedere oltre. È meglio quindi sapere con esattezza che cosa deve contenere un certificato di rottamazione completo, soprattutto chi si trova per la prima volta a dover rottamare un veicolo.

I dati dei veicolo

Il certificato è proprio del veicolo che viene rottamato quindi sono indicati per filo e per segno tutti i dati relativo come la marca, il modello, anno di immatricolazione, il numero del telaio e simili.

I dati del proprietario

Anche i dati per proprietario dei veicolo sono essenziali per avere un certificato valido. Di solito, tuti questi dati vengono copiati dall’atto di proprietà del veicolo che va consegnato al momento della demolizione del mezzo in questione.

I dati del rottamatore

Nel certificato di rottamazione devono assolutamente essere indicati tutti i dati di chi esegue l’operazione di rottamazione. È impossibile avere un certificato completo senza questi. Oltre alle generalità, è fondamentale che ci siano sempre i numeri di autorizzazione alla rottamazione dei veicoli e anche l’ente che li ha rilasciati.

La data e ora

Nel certificato deve esser contenuta la data e l’ora in cui il veicolo da rottamare viene preso in carico, altrimenti non è valido perché non si può dimostrare l’avvenuta rottamazione.

L’impegno alla cancellazione dal PRA

Con al sigla PRA si incida il pubblico registro automobilistico dove sono seganti tutti i veicoli attualmente in circolazione. Dopo che un’automobile viene demolita, è necessario recarsi presso lo sportello Aci più vicino ed eseguire la cancellazione. Questo impegno viene già contenuto nel certificato di rottamazione. Tuttavia, presentando un certificato incompleto rilasciato magari da un soggetto no idoneo, diventa impossibile effettuare la cancellazione che permette di cessare il pagamento del bollo e anche della copertura assicurativa.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.rottamazioneautogratisroma