Come muoversi in città: meglio il ncc o il taxi?

Con questo match si stabilisce quale sistema sia meglio per spostarsi in città tra il ncc Roma o il taxi.

Il servizio di ncc

il costo. Il servizio di ncc Roma ha un costo fisso e senza soprese di cui non si era parlato. Il costo della corsa non dipende dai chilometri fatti, ma si paga sempre un fisso. È un vantaggio non indifferente sapere quanto si paga per non avere brute soprese che svuotano il portafoglio.

Il mezzo. Per il servizio di autonoleggio con austista privato si utilizzano i veicoli delle migliori case automobilistiche. Questo implica che sono mezzi nuovi ed eleganti per fare sempre bella figura. I veicoli sono full optional con riscaldamento, sedili in ecopelle, aria condizionata e anche ampio bagagliaio. Nei tatti di strada in cui i limiti lo permettono, questa automobili raggiungono velocità ragguardevoli per non fare mai tardi, ma arrivare addirittura in anticipo rispetto alla tabella di marcia.

L’autista. Quando si prenota un ncc Roma si ha la sicurezza di avere alla guida un validissimo autista che vanta grande esperienza, grazie alla quale seleziona sempre il percorso migliore senza traffico. Altro tratto distintivo degli chauffeur è la riservatezza e la discrezione.

Il servizio taxi

il costo. La prima cosa da dire su un servizio taxi riguarda il prezzo che non si può mai sapere. Sull’automobile c’è un tassametro che continua a girare: minuto dopo minuto il costo della corsa aumenta. Questo vuol dire che più tempo occorre per arrivare a destinazione, più si paga. Non è per nulla simpatico non sapere quanto si paga e si deve sperare che il contante in tasca basti.

Il mezzo. I mezzi del servizio taxi sono abbastanza buoni. Sono veicoli abbastanza confortevoli e validi per muoversi in tutta la città o anche fuori. Alcuni optional che rendono il viaggio abbastanza confortevole ci sono.

L’autista. Si deve sperare che l’autista sia serio e onesto, senza allungare apposta il tragitto per far pagare di più la corsa.