Come ristrutturare un parquet in legno durante una ristrutturazione

Per scoprire Come ristrutturare un parquet in legno durante una ristrutturazione, ti basta leggere questa brevissima guida.

Mai e poi mai demolirlo

È un vero crimine contro il buon gusto e il buon senso demolire un pavimento in legno. Chi ha la fortuna di trovare e poi acquistare un immobile con il parquet in legno già installato, non osi demolirlo. Il parquet è un pavimento pregiato che aumenta subito il pregio della casa. Si tratta di listelli realizzati con un materiale naturale che hanno uniche venature, sfumature, nodi e colori che sono impossibili da riprodurre artificialmente.

La fase di laminazione

Per rimettere a nuovo un parquet in legno durante una ristrutturazione appartamenti Milano bisogna procedere con la fase di laminazione. Il parquet in legno può essere rinnovato anche un paio di volte. Si tratta di rimuovere con una parte in lamine lo strato più superficie, rivelando uno strato perfettamente nuovo. si tratta di uno strato nuovissimo senza alcun tipo di imperfezioni. Se il parquet preesistente è rovinato, graffiato, opaco, scolorito e simile, questa è la soluzione migliore per evitare di dover demolire e posare un nuovo pavimento. Si tratta di un’idea molto valida che aiuta anche a ridurre i lavori da fare.

La sostituzione dei listelli danneggiati

Se dovessero esserci dei listelli danneggiati, marci con veri e propri buchi, attaccati dalla tarme o che schioccolano, andranno sostituiti solo ed esclusivamente quelli senza dover quindi demolire gli altri. Con un po’ di pazienza e ricerca è possibile trovare listelli del medesimo legno e misura di quelli già installati.

La lucidatura

Per completare la ristrutturazione appartamenti Milano, si passa poi alala fase della lucidatura. Il pavimento nuovo rivelato dalla lamatura va infatti levigato e poi lucidato con un prodotto apposito. Si può decidere di usare uno smalto per legno dal colore neutro che metta in risalto il colore naturale oppure anche tingerlo di un colore, come il noce, per renderlo ancora più bello. È un’idea anche per far sembrare il pavimento nuovo rispetto a prima.