Lotta biologica contro gli infestanti: che cosa significa

Si parla di lotta biologica soprattutto in agricoltura perché uno dei tre metodi più utilizzati per tenere lontano gli insetti delusi dalle culture. Rispetto all’uso di pesticidi e alla rimozione manuale, la lotta biologica ha sicuramente dei vantaggi evidenti poiché la vanità delusa dei prodotti dannosi che possono avere ripercussioni sul prodotto finale.

In poche parole, la lotta biologica prevede di inserire il naturale predatore dell’interessante per poter debellare efficacemente l’interessante in questione. Lo stesso si può fare anche in casa come consiglia la disinfestazione Roma soprattutto con azione preventiva per evitare l’arrivo non solo dei fastidiosi insetti ma anche altre tipologie di infestanti come possono essere roditori e uccelli.

  1. Il pesce rosso nei ristagni di acqua

Evitare la diffusione della zanzara tigre, si consiglia sempre di svuotare tutti i depositi di acqua come possono essere i sottovasi. È però difficile svuotare bacini di acqua più grandi come ti senti per l’irrigazione e le fontane. Un piccolo trucco per la disinfestazione Roma delle zanzare è inserire Un pesce rosso che mangia tutte le larve bloccando il ciclo di riproduzione dell’insetto.

  1. Il classico gatto domestico

Il gatto è molto utile e da sempre è presente nelle campagne perché in grado di eliminare i roditori. Oggi esistono moltissimi prodotti a base di urina di gatto per tenere lontano i roditori che sentendo l’odore se ne stanno alla larga. Alcuni prodotti possono addirittura essere a vasi di volpe, altro predatore dei piccoli roditori come topi e ratti.

  1. Gli uccelli rapaci

Contro i piccoli uccelli E anche i roditori, la disinfestazione Roma utilizza sagome degli uccelli rapaci. Alcuni emettono anche il verso per tenere lontano tutti gli infestanti. Esistono dei modelli a carica solare che illuminano gli occhi facendosi dare queste sagome ancora più vero agli infestanti. L’efficacia di questo sistema è davvero eccellente: da provare anche contro i piccioni che si appollaino sui cornicioni e i davanzali delle abitazioni private e non solo.